Contadini e Amministratori,scarpe grosse cervello fino, è stato dimostrato ancora una volta. Ieri la statale 106 tra Sibari e Corigliano é rimasta chiusa al traffico per incendi che si sono propagati dalle campagne prossime alla statale, una lunga fila di auto dopo l'inutile attesa sotto il sole, molte le automobili che invertono la marcia per avventurarsi in mulattiere malandate in cerca di una improbabile via alternativa; tra queste vedo anche un'ambulanza.

Approfitto dell'occasione, per ricordare a tutti coloro che sanno di essere responsabili del disagio e a cui qualcuno chiederà giustificazione ( magari solo alla propria coscienza), alcune scuse : "calamità naturale", funziona soprattutto d'inverno per le alluvioni, "cambiamenti climatici " questa va bene per le quattro stagioni , "opera di piromani", anche questa Buona scusante (rimane l'anonimato), MAI si citerà la mancata prevenzione, la " diserbazione" in questo caso, che sarebbe dovuto avvenire in primavera sul verde, ma questo un amministratore che ne può sapere, un' amministratore ricopre la carica per i voti ottenuti, conquistati per simpatia e fascino dialettico, non perché conoscitore profondo del territorio e di problematiche ambientale; vabbè ho deciso inverto la marcia anch'io seguirò la fila di auto da qualche parte arriverò.... mi piacerebbe leggere qualche commento a proposito.


 

 


Commenti   

0 #1 Elisa 2017-07-04 19:39
Chissà perché con l'arrivo dell'estate ci si imbatte in incendi ai bordi di strade e autostrade. La vera "piaga" della nostra provincia è racchiusa in una sola parola: "ABBANDONO". I politici stanno a guardare e a scaldare le poltrone. Intanto le carreggiate sono invase dell'erba. Metodo più veloce per pulire? Dare fuoco...oppure se puliscono i bordi delle strade si limitano a tagliare erba per solo un metro dal bordo della strada. La restante parte? Spetta ad altra istituzione. E noi stiamo a guardare. E loro si sentono i padroni del nostro territorio. Buon viaggio agli automobilisti! E occhio...
Citazione

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

INVIA ARTICOLO

redazione@sibarinet.it

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo