Donnici a Tansi: dislocare mezzi a mezza costa
MANDATORICCIO – Neve, la chiusura delle scuole è prolungata fino a SABATO 14. Le lezioni riprenderanno LUNEDÌ 16. Dando priorità alle abitazioni di anziani e malati, le strade sono state prontamente sgomberate da mezzi e uomini del Comune che, a lavoro sin dalle prime ore dell’alba, sono intervenuti anche sulla strada provinciale che ricadono nel centro abitato. 

Soltanto a metà mattinata si sono aggiunti anche i mezzi dell’ente provinciale, allorquando la maggior parte delle criticità era già stata governata. – Il Comune ha dovuto approvvigionarsi autonomamente del sale da spargere sulle strade. A darne notizia è il Sindaco Angelo DONNICI cogliendo l’occasione per denunciare la scarsissima collaborazione dimostrata in questa nuova, prevedibile situazione di emergenza dalla Provincia di Cosenza che non è stata neppure in grado – lamenta il Primo Cittadino – di garantire un’adeguata distribuzione di sale anti gelo nei territori interessati dalle nevicate. Senza contare – aggiunge – che a distanza di anni e di richieste, non si è ancora provveduto a ripulire le cunette sulla strada provinciale di Mandatoriccio. Ma la cosa più assurda – va avanti – è dover constatare a distanza di anni e del ripetersi di situazioni identiche che, pur in presenza di una, massimo due prevedibili nevicate all’anno, il problema resta sempre lo stesso: ovvero logistico e di programmazione. Al responsabile regionale della Protezione Civile Carlo TANSI, al quale ribadisco anche in questa occasione sentimenti di gratitudine e di stima per il lavoro svolto, rivolgo dunque l’appello del quale mi sono già reso interprete tante volte in passato, rispetto ad altri, ma invano: va prevista ed attuata – scandisce – una diversa dislocazione, a mezza costa, dei mezzi necessari in queste evenienze meteorologiche, da far intervenire a seconda della provenienza del maltempo: dal mare o dalla montagna. Altrimenti, con l’ubicazione attuale dei mezzi nei soli centri montani, comunità collinari-montane come ad esempio Mandatoriccio si troveranno sistematicamente nelle situazioni come quella verificatasi oggi, anzi peggiori e di vero e proprio isolamento per più giorni come già accaduto. Mi auguro – conclude DONNICI – che tutto il fermento ed il dinamismo che si sta dimostrando in queste ore attorno alle prossime elezioni provinciali possa essere confermato anche in fase ed in sede di successiva gestione amministrativa delle tante emergenze che questo ente dovrebbe governare e che invece vengono puntualmente scaricate sui comuni e sui sindaci. A partire da un adeguato approvvigionamento  del sale da spargere sulle strade di propria competenza nei diversi territori comunali. 
 

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

INVIA ARTICOLO

redazione@sibarinet.it

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo